La febbre da acquisizioni travolge il lusso, nel mirino Saks

1 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La febbre delle acquisizioni travolge anche il lusso. Stando alle ultime indiscrezioni sarebbe la catena di abbigliamento di lusso Saks Fifth Avenue la prossima preda della febbre da M&A, che ha totalizzato solo ad agosto 100 miliardi di dollari a Wall Street. Ieri il quotidiano britannico Daily Mail scriveva che la società, partecipata da due nomi illustri quali Diego della Valle ed il miliardario messicano Carlos Slim, sarebbe nel mirino di un consorzio di private equity anglo-americano. L’offerta? I rumors parlano di una proposta in contanti da 1,7 miliardi di dollari, pari ad un valore di 11 dollari ad azione. Ed il mercato americano sembra proprio crederci! Il titolo Saks ieri ha chiuso le contrattazioni a 7,90 dollari, un valore decisamente inferiore agli 11 indicati dalle indiscrezioni ma in rialzo del 19,7% rispetto ai prezzi del giorno precedente.