La disoccupazione Usa spaventa i mercati finanziari

19 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Virano tutti in territorio negativo i principali indici delle borse europee, Piazza Affari compresa, mentre i futures sugli indici a stelle e strisce annullano il vantaggio precedente per scivolare sotto la parità. A deprimere i listini sono stati i dati sulle richieste di sussidio alla disoccupazione settimanali Usa, che hanno evidenziato un incremento maggiore del previsto a 500mila unità, a conferma che la situazione sul mercato del lavoro resta difficile in un contesto di rallentamento economico. Il future sull’S&P500 cede lo 0,20% e quello sul Nasdaq lo 0,16%. In Europa resistono alle vendite solo Zurigo e Madrid mentre le altre piazze registrano cali frazionali inferiori al mezzo punto percentuale. Stessa musica per Piazza Affari, con il Ftse Mib in perdita dello 0,49%.