LA COHEN CI RIPROVA, L’S&P500 TORNERA’ A 1300

18 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Fino a quota 1250-1300. A tanto potrebbe spingersi l’S&P 500, almeno secondo Abby Choen, la strategist di Goldman Sachs nota per aver anticipato il mercato toro negli anni ’90. Se allora ci aveva preso, negli ultimi anni le sue previsioni hanno dovuto scontrarsi con una realta’ molto meno rosea di quanto lei stessa si aspettasse.

Considerando la chiusura di ieri, a 1094.87 punti, l’indice dovrebbe mettere a segno un incremento del 19% per raggiungere i livelli pronosticati dall’analista. Il principale benchmark di Wall Street ha recuperato il 62% dai minimi di marzo, grazie anche ai trilioni di dollari pompati nel sistema economico da parte dei governi sparsi in tutto il mondo. A gennaio, dopo aver toccato i massimi di 15 mesi, l’S&P 500 ha ritracciato di quasi il 5% per colpa dei timori relativi alla tenuta finanziaria di paesi europei come Gracia, Portogallo e Spagna.

>>>>>Per continuare a leggere l’articolo devi essere abbonato a INSIDER. Ricorda che ti puoi abbonare in pochi secondi. Per 1 mese, costa solo 0.77 euro al giorno.