La cinese Chery Auto in Borsa per crescere

3 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo cinese Chery Automobiles sta considerando l’opportunità di collocare le proprie azioni in Borsa per crescere. Il gruppo, che firma nei giorni scorsi un memorandum d’intesa con Fiat, dovrà investire 30 miliardi di yuan (3,81 miliardi di dollari) nei prossimi 5-10 anni per espandere la propria capacità produttiva.