La Cina potrebbe alzare i tassi nel trimestre corrente

7 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Tassi di interesse visti in crescita per la Cina nel trimestre in corso. E’ quanto emerge dalle dichiarazioni rilasciate da un consigliere della banca centrale cinese, Li Daokui, al China Securities Journal. I tassi di interesse potrebbero comunque crescere, ha detto l’eponente della China People’s Bank, in considerazione dell’elevata crescita della maggiore economia asiatica, che dovrebbe superare l’11% nel primo trimestre ed arrivare a raggiungere in media il 9,5% durante il 2010. L’inflazione potrebbe dunque superare il 3% e richiedere una immediata stretta monetaria, a prescindere dai movimenti dei tassi che si verificheranno in USA.