LA BCE NON ALZERA’ I TASSI D’INTERESSE IN EUROPA

8 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Un membro del direttorio della Banca Centrale Europea ha affermato oggi che la BCE non vede al momento alcuna necessita’ di aumentare i tassi.

Lo ha detto a Berlino Sirkka Hamalainen durante la presentazione di una relazione sul primo anno di vita dell’euro. Il motivo, secondo la Hamalainen, e’ che non esitono spinte inflazionistiche e la BCE non vede la ragione di intervenire sui tassi considerata “la confortevole situazione e le tranquillizzanti prospettive sull’inflazione”.

Ma la Banca Centrale Europea continuerà a vigilare perchè sulla stabilita’ dei prezzi influiscono effetti secondari difficilmente quantificabili che potrebbero derivare dallo sviluppo degli utili delle aziende e dei salari.