L’oro spicca il volo durante le contrattazioni asiatiche

16 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Impennano le quotazioni del metallo giallo nella mattinata odierna, con un balzo di circa 16 dollari. Il prezzo dell’oro sul Globex si aggira attorno ai 1.114,45 dollari l’oncia, mostrando un incremento di un punto e mezzo percentuale rispetto al valore registrato ieri sera. Gli investitori tornano a rifugiarsi nel metallo giallo sui timori per la situazione debitoria della Grecia e sull’incremento dell’appeal speculativo su tutto il comparto delle materie prime, in relazione poi alla debolezza registrata nelle ultime ore dal biglietto verde. Secondo alcuni operatori talo movimenti sarebbero da imputare, invece, ad un basso livelo di liquidità del mercato, vista l’assenza di molti investitori dalle sale operative per la festività nazionale di ieri in Usa del President Day e per il capodanno cinese nel continente asiatico.