L’Oreal paga dazio a Parigi

16 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Brutta giornata per le azioni della l’Oreal, che stanno accusando sulla borsa di Parigi una flessione di oltre quattro punti percentuali sulla diffusione dei conti del 2009. La società francese di cosmetica ha chiuso l’anno con un fatturato in lieve calo dello 0,4% a 17,47 miliardi di euro e con un utile netto di 1,79 miliardi (1,95 miliardi nel 2008). Le attese del mercato erano per ricavi pari a 17,63 miliardi e per un profitto di 1,89 miliardi. Il gruppo sembra essere fiducioso per il 2010, con il ceo Jean-Paul Agon che indica ricavi ed utili in crescita.