L’ OPA GIA’ FINITA

11 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

(WSI) –
L´Opa appena cominciata è già finita. È bastato un giorno per decretare il successo dell´offerta pubblica di acquisto da parte di Swisscom su Fastweb, secondo operatore di telefonia italiano dopo Telecom. Non che ci si attendesse sorprese.

Gli accordi sottoscritti con il socio di riferimento Silvio Scaglia prevedevano che dovesse consegnare il suo pacchetto di titoli (pari al 18,7% del capitale) entro il terzo giorno dall´inizio delle adesioni. Il manager non ha perso tempo e li ha consegnati nel primo giorno utile, cioè ieri.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Il controllo della società di tlc è ormai più che assicurato: perché con il 18,7% di Scaglia, l´1,7% che avevano già rastrellato sul mercato, lo 0,34% consegnato ieri dai piccoli azionisti e il più che probabile 4,7% che arriverà da Unicredit sono già saliti al 26%. Tanto è vero che già ieri il prezzo di Borsa si è subito adeguato a quota 47,3 euro. Così fino al termine ultimo, il prossimo 15 maggio, Swisscom può solo sperare che si presentino meno soci possibili con le loro azioni in mano per incassare i 47 euro offerti, in modo da spendere il meno possibile dei 3,7 miliardi impegnati per l´Opa totalitaria.

Copyright © La Repubblica per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved