L’offerta di Vector Capital unisce valori finanziario e strategico nettamente superiori per Tec

31 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Vector Capital, una delle principali società globali di investimenti nella tecnologia, ha presentato a Technicolor e ai suoi azionisti un’offerta nettamente superiore alla transazione con JP Morgan Chase & Co. e One Equity Partners (la “Transazione JPMorgan”). Abbiamo osservato che il consiglio di amministrazione di Technicolor raccomanda che gli azionisti votino a favore dei progetti di risoluzione relativi alla Transazione JPMorgan. Siamo convinti che il consiglio di amministrazione abbia espresso la propria raccomandazione tenendo conto dei suoi obblighi contrattuali di cui ai contratti sottoscritti in data 2 maggio 2012 con Jesper Cooperatief U.A. Vector Capital ritiene importante sottolineare le differenze tra i progetti di risoluzione trasmessi da Vector Capital e JP Morgan perché entrambi saranno presentati agli azionisti di Technicolor in occasione della prossima riunione degli azionisti prevista per il 20 giugno 2012. In particolare, l’offerta di Vector Capital recherebbe benefici economici e strategici superiori per Technicolor e i suoi azionisti e porterebbe alla società una quantità di proventi sostanzialmente superiore che permetterebbe di consolidare il bilancio, ripagare i debiti e agevolerebbe la realizzazione della strategia ‘Amplify 2015’ da parte della società: Petalite (veicolo di investimento di proprietà di Vector Capital) sottoscriverebbe un aumento di capitale riservato a un prezzo di 1,90 euro per azione, un premio del 19% rispetto alla Transazione JPMorgan di 1,60 euro per azione. La proposta di Vector Capital rappresenta un prezzo medio ponderato da 1,71 a 1,73 euro per azione emessa, un premio di circa l’8% rispetto alla Transazione JPMorgan di 1,59 euro per azione emessa, supponendo una sottoscrizione dallo 0 al 100% all’offerta di diritti da parte degli azionisti. La proposta di Vector Capital comprende un minore aumento di capitale riservato e una maggiore offerta di diritti, che diminuisce del 28,3% la diluizione per gli attuali azionisti di Technicolor. La proposta di Vector Capital permette agli attuali azionisti di sottoscrivere più del doppio delle azioni rispetto alla Transazione JP Morgan. Vector Capital ha ideato l’equilibrio tra aumento del capitale riservato e offerta di diritti appositamente per ridurre la diluizione degli attuali azionisti. Con proventi totali fino a 186,4 milioni di euro, l’offerta di Vector Capital porterebbe a Technicolor 28,7 milioni di euro di proventi in più (18,2% in più) rispetto alla Transazione JPMorgan. Vector Capital è una società di investimenti nella tecnologia pura con 15 anni di esperienza negli investimenti sui mercati della tecnologia e dei media digitali. Vector Capital ha una strategia di investimento altamente mirata che pone l’accento su società tecnologiche con un elevato grado di proprietà intellettuale che si trovano in fase di trasformazione. Dalla sua nascita nel 1997 Vector Capital ha realizzato oltre 35 investimenti in società pubbliche e private per un valore totale di più di 2,5 miliardi di dollari, in settori come i media digitali, i software infrastrutturali e i servizi Internet. Vector Capital sarebbe un partner impegnato e stabile a lungo termine. Nel corso degli ultimi mesi Vector Capital ha intrattenuto un ampio dialogo con la direzione di Technicolor ed è convinta di poter assistere Technicolor nella realizzazione della sua strategia. Dopo aver consolidato il bilancio della società e aver contribuito a saldare i debiti, Vector Capital sosterrebbe pienamente la direzione di Technicolor nell’attuazione della sua tabella di marcia strategica ‘Amplify 2015’ e nell’attenzione della società alla leadership tecnologica. L’offerta di Vector Capital rappresenta un miglioramento chiaro e sostanziale sia per Technicolor sia per i suoi azionisti. Permetterebbe alla società di emergere intatta, più forte e con una migliore posizione sul mercato globale delle tecnologie. Informazioni su Vector Capital Vector Capital è una delle principali imprese di private equity mondiali con sede a San Francisco specializzata nel settore tecnologico. Vector Capital, fondata nel 1997, gestisce più di 2 miliardi di dollari in capitale azionario di una serie di investitori, tra cui fondi di beneficenza delle più rinomate università al mondo, fondazioni, istituzioni finanziarie e family office. Vector Capital ha una strategia di investimento altamente mirata che pone l’accento su società tecnologiche con un elevato grado di proprietà intellettuale che si trovano in fase di trasformazione. Dalla sua nascita Vector Capital ha fatto più di 35 investimenti in società pubbliche e private per un valore totale di più di 2,5 miliardi di dollari, in svariati settori tra cui i media digitali, i software infrastrutturali e i servizi internet. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

FTI ConsultingMediaGuillaume Foucault, +33 1 47 03 68 10 / +33 6 85 19 94 [email protected] Duvergé, + 33 1 47 03 68 10 / +33 6 74 91 48 [email protected] Maddox (Stati Uniti), +1 207-833-6580 (mattina) / cell.: +1 [email protected] con gli investitori:Stephanie Bia, + 33 1 47 03 68 10 / + 33 6 79 44 66 [email protected]ément Bénétreau: + 33 1 47 03 68 10 / + 33 6 71 40 49 [email protected]