L’ITALIA NEI P.I.I.G.S TRA I PAESI A RISCHIO

5 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Tutte le televisioni degli Stati Uniti hanno mandato in onda ieri sera nei telegiornali delle 6:30 news e commenti sul forte calo a Wall Street, attribuito coralmente allo stress sui mercati finanziari derivato in Europa dai paesi ad alto debito e deficit pubblico, con problemi di “rischio sovrano”. In particolare il TG di NBC, Nightly News, guidato da Brian Williams, ha lanciato l’allarme segnalando le turbolenze che vengono dai paesi P.I.I.G.S. (un acronimo che richiama la parola PIGS, letteralmente “porci”) che corrisponde nel gergo della finanza di Wall Street alle iniziali delle nazioni piu’ deboli dell’Unione Europea, cioe’ Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna. Il giornalista in studio, David Faber, ha parlato di “enormi deficit di bilancio, proprio come negli Stati Uniti e peggio che negli Stati Uniti, per paesi che spendono fino al 40% di quel che incassano in tasse solo per pagare gli interessi sul debito”. Ecco il video (darata: 1:28).

Visit msnbc.com for breaking news, world news, and news about the economy