L’innovazione incrementale è la chiave per la competitività, secondo uno studio Ernst & Young

6 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Nonostante la recessione mondiale, nel corso degli ultimi 3 anni l’87% delle aziende ha arricchito il proprio portafoglio prodotti, secondo la relazione Competing for growth (Competere per la crescita) rilasciata oggi da Ernst & Young. Le aziende hanno aumentato il portafoglio prodotti per sfruttare il potenziale di mercato dei propri clienti, a dimostrazione del fatto che l’innovazione incrementale è diventata uno strumento competitivo. “È assai interessante notare come in realtà le aziende di maggior successo abbiano ampliato l’offerta di prodotti negli ultimi anni, per riuscire a tamponare la recessione”, ha commentato Jay Nibbe, responsabile di Ernst & Young per i mercati di Europa, Medio Oriente e India. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Ernst & Young GlobalRelazioni con i media globaliClaire Vernon+44 (0)20 7980 [email protected]