L’indice occupazionale Monster per l’Europa indica un tasso annuo di crescita del 26%

10 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Elementi salienti dell’indice di aprile 2011: L’indice Monster dell’occupazione in Europa indica un incremento annuo pari al 26% I settori collegati alla produzione industriale continuano a rappresentare il fattore trainante dell’indice Nel settore dei servizi finanziari, il reclutamento mostra un’ulteriore crescita annua del 17% per il settore contabile, della revisione dei conti e fiscale Con una significativa crescita del 45%, la Germania resta la locomotiva di tutti gli altri paesi “L’indice ha messo in evidenza una forte crescita su base annua, a dimostrazione del fatto che la richiesta di talenti continua ad aumentare, in particolare in Germania”, ha commentato Alan Townsend, vicepresidente della divisione Sales Readiness and Business Operations di Monster Europe. “È incoraggiante osservare questi risultati positivi nelle offerte online, non solo per i settori produttivi industriali, ma anche per i servizi finanziari e il segmento orientato dai consumatori”. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Weber ShandwickHannah Lifford+44 (0)207 067 [email protected]