L’evento si avvicina, per l’IPO Facebook alza il prezzo delle azioni

15 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Alla luce dell’elevata domanda riscontrata sin qui, Facebook ha alzato la forchetta di prezzo dell’Ipo a $38-$34 per azione. Lo ha riferito a Reuters una fonte a conoscenza dei fatti.

In queesto modo la valutazione complessiva del social network supera i 100 miliardi di dollari, aumentando il rischio che si crei una sorta di bolla Internet 2.0. Prendendo per validi i $36 per azione di media, Facebook reperira’ sul mercato 12,1 miliardi, vendendo 337,4 milioni di titoli.

L’azienda, fondata da MArk Zuckerberg in una stanzetta del residence universitario di Harvard, aveva all’inizio fissato un target di prezzo compreso tra i $28 e i $35.

Ma dopo che il roadshow ha attirato piu’ interesse del previsto, gli analisti di Wall Street avevano iniziato a scommettere su innalzamento del prezzo, consci del fatto che si sarebbe scatenata una caccia, da parte degli investitori, alla maggiore Ipo della storia della Silicon Valley.

Sara’ l’evento piu’ atteso e che coinvolgera’ la maggiore somma di denaro mai vista nella sfera hi-tech, anche piu’ dell’esordio di Google in borsa nel 2004 debut. Facebook, il cui valore salirebbe sopra i 100 miliardi di dollari, punta a chiudere i libri dell’Ipo gia’ da oggi.