L’Europa consolida il rally, aspetta Bce

2 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Indici positivi a fine mattinata, nel Vecchio Continente, che consolidano il rally della vigilia, in attesa della conferenza stampa del presidente della Bce, Jean-Claude Trichet (alle 14.30 italiane). Dopo la decisione della Banca Centrale sui tassi di interesse di Eurolandia (alle 13,45), gli operatori guarderanno con ansia all’intervento del numero uno dell’Eurotower, da cui si aspettano di capire se è nell’intenzione dell’istituto adottare nuove misure per affrontare la crisi del debito nella zona euro. Sul mercato dei cambi, l’euro si conferma in rialzo nei confronti del biglietto verde, proseguendo il movimento di recupero iniziato la vigilia. L’agenda macroeconomica prevede la pubblicazione nel pomeriggio, dei numeri relativi ai sussidi di disoccupazione settimanale negli Stati Uniti. Buone intanto le indicazioni giunte ieri dal mercato del lavoro, con gli occupati aumentati di 93 mila unità nel settore privato, superando il consensus. Il dato è stato letto, alla luce dei numeri che saranno pubblicati dal Dipartimento del Lavoro americano, domani. Tra le piazze finanziarie, Madrid anche oggi è la migliore con un progresso del 2,05%. Toniche Londra +0,78% e Parigi +0,65%. Frazionale la salita di Amsterdam +0,54% e Zurigo +0,68%. Si sgonfia invece Francoforte che mostra un timido incremento dello 0,13%. Positiva Bruxelles +0,81%. Segnali incoraggianti giungono nel frattempo dai futures sugli indici a stelle e strisce, lasciando presagire una partenza tonica per la borsa di Wall Street, più tardi.