L’Eurogruppo corre in soccorso di Atene

12 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’Europa corre in soccorso di Atene e mette sul piatto 30 miliardi di euro in un anno per il salvataggio del Paese ellenico. Sono questi i punti salienti dell’accordo raggiunto dall’Eurogruppo nel week-end, nel corso di una conferenza telefonica dei Ministri finanziari dell’area della moneta unica. Verranno così concessi da tutti i Paesi della Zona Euro, sotto la regia della BCE, dei prestiti ad un tasso del 5%, ben inferiore agli attuali praticati dal mercato alla Grecia, che sinora non li ha ancora richiesti. La notizia da fiato all’euro, che sul mercato valutario vola oltre gli 1,36 USD, rispetto agli 1,349 dollari segnati nella serata di venerdì. “Sono molto soddisfatto dell’accordo raggiunto fra i Paesi dell’area euro”, ha detto il Presidente dell’Eurogruppo Jean-Claude Juncker a proposito dell’accordo. “Questo conferma la serietà dei Paesi dell’area nel garantire la stabilità finanziaria ed è una conferma che responsabilità e solidarietà possono coesistere”.