L’euro torna alla riscossa

14 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nuovo tentativo di recupero della moneta di eurolandia nei confronti del biglietto verde. A spingere in alto la divisa unica europea nel pomeriggio di ieri è stato soprattutto il dato sulla bilancia commerciale a stelle e strisce non troppo entusiasmante, per aver registrato a febbraio un deficit maggiore del previsto. Da segnalare poi il buon successo dal fronte richieste riscontrato dall’asta di titoli di Stato della Grecia. Il cross eur/usd vale stamane 1,3653, quasi 1 cent in più rispetto ai minimi intraday di ieri. Tra gli eventi rilevanti in calendario oggi ci sono dal fronte macroeconomico la produzione industriale dell’eurozona e negli States i prezzi al consumo, le vendite al dettaglio, le scorte all’industria e le scorte settimanali di petrolio. Riflettori puntati sul Beige Book che verrà diffuso in serata e sul discorso che il Presidente della Federal Reserve, Bernanke, terrà in merito alla situazione economica attuale. Dal lato corporates c’è attesa soprattutto per i conti di JP Morgan.