L’euro tenta la rimonta in attesa del Beige Book

8 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Dopo il brusco scivolone accusato la vigilia, l’euro tenta la rimonta recuperando quota 1,27 usd. La divisa di eurolandia sembra apprezzare le decisioni prese ieri dall’Ecofin, con il varo del cosiddetto “semestre europeo” per il coordinamento delle politiche economiche e della nuova vigilanza mentre la tassa sulle banche manca di unanimità di vedute. Il cross eur/usd vale 1,2723 in attesa della diffusione del Beige Book della Fed in calendario stasera per aggiornamenti sullo stato di salute dell’economia a stelle e strisce. Si apprezza ancora lo yen nei confronti della divisa americana con scambi a 83,55 ovvero sui minimi da quindici anni. Gli investitori continuano a essere preoccupati per il sistema bancario europeo, dopo il report diffuso ieri del Wall Street Journal che mette sotto inchiesta gli stress test effettuati a luglio, asserendo che molti rischi sono stati sottostimati. Nel frattempo il presidente della Bce Trichet rassicura i mercati affermando che non ci sono pericoli per una nuova recessione.