L’EURO SI FA PIU’ FORTE

26 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’euro mantiene la tendenza positiva e consolida a metà seduta i guadagni conseguiti in mattinata sulle principali divise.

In attesa dell’avvio dei mercati Usa, la moneta unica quota 0,914 dollari (da 0,9174 in apertura), 98,1 yen (98,36 yen) e a 0,62 sterline (0,6215).

La spinta dell’euro, partita ieri sera sul ribasso di Wall Street, si è intensificata oggi con le dichiarazioni del presidente della Bundebank (Banca centrale tedesca) Ernst Welteke sulla possibilità per la Bce, Banca centrale europea, di intervenire sul mercato a sostegno della divisa di Eurolandia.

Un euro vale 1936,27 lire.