L’euro consolida i guadagni della vigilia

2 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Poderosa ripresa messa a segno ieri dall’euro contro il biglietto verde, pari a circa il 2% oltre gli 1,25 usd. La divisa di eurolandia sembra aver messo il turbo sull’allentarsi delle tensioni relative alla liquidità delle banche nel giorno della scadenza del maxi-finanziamento della Bce da 442 mld di euro. Brutte notizie, invece sono giunte dall’America e dalla Cina, la prima nei settori delle costruzioni, del mercato del lavoro e della manifattura e la seconda nel comparto manifattura, insinuando sempre più il dubbio tra gli operatori sulla forza della ripresa economica mondiale. Tra gli eventi rilevanti in calendario oggi c’è la statistica sul mercato de lavoro a stelle e strisce che potrà fornire ulteriori indicazioni proprio in tal senso. Il cross eur/usd sta viaggiando a 1,2491.