L’euro buca al ribasso gli 1,21 usd

4 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nuove tensioni sui mercati finanziari spingono l’euro sotto la soglia degli 1,21 usd. Secondo alcuni trader stanno circolando delle voci nelle sale operative che parlano di grosse perdite sui derivati di grandi banche europee. Il cross risente immediatamente dei timori toccando un minimo intraday a 1,2087, per poi recuperare quota 1,21. Si attendono con ansia le statistiche sul mercato del lavoro statunitense in agenda tra circa un’ora.