L’estratto di ginkgo biloba è efficace per combattere il declino cognitivo

8 Dicembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

“Il ginkgo biloba non solo migliora il declino della memoria ma offre anche vantaggi specifici per altre funzioni cognitive,” così il Dr. Reiner Kaschel, neuropsicologo clinico presso l’Università di Osnabrueck, Germania, riassume i risultati di una nuova e approfondita pubblicazione scientifica. Lo shopping su Internet, le operazioni bancarie online, il traffico continuo sulle strade, erogatori di biglietti nuovi e complicati, PIN per telefoni cellulari e carte di credito – la nostra vita quotidiana fra la sfera professionale e quella privata è varia e complessa e richede sempre un livello elevato di prestazioni mentali. Poiché alcune funzioni, come l’elaborazione delle informazioni, la velocità e la flessibilità del pensiero, oltre alla capacità di concentrazione tendono a diminuire nel tempo, un numero sempre maggiore di persone avverte una distanza fra requisiti e prestazioni. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Dr. Willmar Schwabe GmbH & Co. KGDr. Jochen MuehlhoffInternational Communications ManagerTelefono: +49 721 4005 216Email: [email protected]