L’APPELLO DI TRICHET: LA FINANZA SIA COLLEGATA ALL’ECONOMIA REALE

25 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

‘La ripresa e’ in corso ma la crisi non e’ finita’. ‘La finanza deve tornare ad essere collegata all’economia reale’. Cosi’ Trichet.

Il presidente della Bce, intervenuto al Parlamento europeo a poche ore dal vertice dei capi di Stato e di governo della Ue chiamati a prendere una difficile decisione sull’emergenza Grecia, ha ribadito l’importanza e la necessita’ di ‘un’azione determinata ed efficace per garantire la stabilita’ della zona euro’.

Stop ai credit default swap (Cds) utilizzati a fini speculativi: il presidente della Bce ha rilanciato la proposta di ‘camere di compensazione’ per controllare nella zona euro la commercializzazione di questi prodotti finanziari derivati.

‘Le camere di compensazione – ha detto – sono importanti non solo perche’ assicurano una maggiore trasparenza ma anche per evitare rischi eccessivi. E i regolatori – ha aggiunto – devono avere la possibilita’ di portare avanti indagini concrete per appurare l’esistenza di eventuali comportamenti scorretti’.

La Bce, ha detto infine, ha intenzione di mantenere anche nel 2011 le attuali regole sulle garanzie fornite dalle banche in cambio di prestiti, accettando rating fino a ‘BBB-‘ e cosi’ aiutando la Grecia.