L’American Journal of Cardiology descrive l’uso del LIPOchip di Progenika in uno screening su v

3 Novembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Uno studio appena pubblicato sull’American Journal of Cardiology descrive l’uso del LIPOchip di Progenika in uno screening su vasta scala condotto su oltre 1.200 soggetti che presentavano sintomi clinici di ipercolesterolemia familiare (IF). Lo studio, condotto sotto la guida del Dott. Fernando Civeira dell’ospedale “Miguel Servet” di Saragozza e del Dott. Miguel Pocovì dell’Università di Saragozza, aveva come scopo quello di identificare quali popolazioni di pazienti potessero trarre maggior beneficio dai test genetici.

Lo studio ha concluso che i migliori criteri di selezione per estesi test genetici con LIPOchip, richiedono la conoscenza solo dei livelli di colesterolo LDL in relazione all’età e la storia degli xantomi tendinei nei soggetti.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Progenika BiopharmaJuan Buela, (+34) 653 38 03 46jbuela@progenika.com