L’accetta di Moody’s si abbatte sull’Ungheria

6 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – AAltro giro altra corsa: oggi è la volta dell’Ungheria che riceve una sforbiciata da parte di Moody’s. L’agenzia di rating ha declassato i bond governativi del paese magiaro di due punti, portandoli a “Baa3” da “Baa1”. I motivi principali del downgrade, sono da ricercare, secondo l’agenzia di rating, nell’aumentate preoccupazioni sui conti pubblici a medio e lungo termine, sulla sostenibilità fiscale e la maggiore vulnerabilità esterna. L’outlook sui rating è negativo, e riflette le incertezze sulla solidità finanziaria del governo ungherese ha detto Moody’s che non esclude ulteriori tagli.