Kuwait: Compagnia di bandiera, $6 mld per 55 aerei

22 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

Kuwait Airways Corp., compagnia di bandiera dell’emirato, spenderà un massimo di $6 miliardi per comprare fino a 55 aerei e rinnovare e potenziare la sua flotta.
“Abbiamo un programma di espansione della flotta in due fasi,” ha detto il presidente della società, Sheikh Talal Mubarak al-Ahmed al-Sabah, in un’intervista rilasciata oggi a Bloomberg News in Kuwait. “Ciò richiederà un certo numero di aerei, sia di medie dimensioni che grandi.”La linea aerea intende acquistare 25-30 aerei entro il 2015, per arrivare a 55 dopo il 2015, ha detto al-Sabah, la cui compagnia dispone attualmente di 17 velivoli. La società deciderà sulla seconda fase dopo che l’International Air Transport Association avrà completato uno studio, il prossimo maggio. Kuwait Airways ha già avviato delle trattative sia con l’europea Airbus SAS che con la statunitense Boeing Co., i due maggiori produttori mondiali di aerei commerciali, e probabilmente effettuerà un ordine entro i prossimi due mesi, ha aggiunto al-Sabah. Le linee aeree del Golfo Persico, fra le quali Etihad Airways, Emirates e Qatar Airways, sono fra i maggiori acquirenti mondiali di aerei nuovi, in una fase in cui lavorano alla trasformazione dell’area in un centro nevralgico per il turismo ed in uno snodo per i collegamenti fra Europa, Asia e Africa. Le linee arabe dovrebbero aumentare il numero di aerei nelle loro flotte a 900 entro il 2015 da 550 nel 2006, secondo la Arab Carriers Organization.