KLM VUOLE IL 30% NELLA FUSIONE CON BRITISH AIRWAYS

8 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Klm punta i piedi e benchè in termini di capitalizzazione di borsa rappresenti solo un quinto della British Airways, con cui sta trattando la fusione, vuole molto di più.

In sostanza la Compagnia olandese punta al 30% del Gruppo che dovrebbe nascere dalla fusione con la principale linea aerea britannica. Lo riporta il Financial Times citando fonti bancarie vicine al negoziato.

Il nuovo Gruppo avrebbe oltre 500 aerei; sarebbe il numero uno europeo e numero tre al mondo.