KBR si aggiudica un contratto con la raffineria del gruppo TAIF a Nizhnikamsk, Repubblica del T

15 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

KBR (NYSE: KBR) ha annunciato in data odierna di essersi aggiudicata un contratto con il gruppo TAIF per la fornitura di servizi di licensing e ingegneristici per l’implementazione dell’impianto di cracking VCC (Veba Combi Cracker) presso la raffineria di Nizhnikamsk nella Repubblica del Tatarstan, Russia. Ai sensi dei termini del contratto in oggetto, KBR fornirà la licenza, il pacchetto di servizi ingegneristici basilari e altri servizi per l’impianto di conversione profonda basato su VCC di TAIF. L’impianto trasformerà 2,7 milioni di tonnellate all’anno di residui di raffinazione da vuoto e 1,6 milioni di tonnellate all’anno di distillati in materie prime petrolchimiche ad alto valore e diesel Euro 5.

KBRZac Nagle, 713-753-3625Vicepresidente, Relazioni con gli investitorie [email protected] Bolen, 713-753-7615Direttrice, [email protected]