K.R. Energy formalizza cessione diritti impianto in Campania

6 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – K.R.Energy annuncia, come anticipato questa mattina, la sottoscrizione dell’atto di cessione di un ramo d’azienda, con successiva opzione di riacquisto tra la controllata totalitaria C.O.S.E.R. S.r.l. e SANISO S.r.l. società italiana attualmente partecipata da Capital Riesgo Global, S.C.R. de Regimen Simplificado S.A. (gruppo Banco Santander) e da SunEdison Italia S.r.l., con il quale sono stati ceduti i diritti sul terreno, i permessi e le licenze, l’avviamento, alcune attività e passività, le proprietà intellettuali relativi ad un progetto, già autorizzato, relativo alla costruzione di un impianto fotovoltaico della potenza di 20,4 MW in fase di realizzazione nel comune di Giugliano, nella regione Campania. L’operazione si inserisce in un più ampio accordo sottoscritto tra il Gruppo K.R.Energy e Capital Riesgo Global, S.C.R. de Regimen Simplificado S.A. attraverso il quale è stato concesso a quest’ultimo un diritto di esclusiva per acquisire, a ottenimento dell’Autorizzazione Unica Regionale, una ventina di progetti che prevedono la realizzazione di impianti fotovoltaici nella regione Puglia, per complessivi 120 MWp. L’accordo prevede quindi che i progetti una volta sviluppati, costruiti ed allacciati alla rete elettrica vengano rivenduti a K.R.Energy. All’atto della cessione è stato corrisposto un prezzo pari ad Euro 4,254 milioni, di cui Euro 1,268 milioni versati in Escrow Account a garanzia del pagamento di forniture a carico di Coser S.r.l.. Sono previsti inoltre degli aggiustamenti di prezzo, da riconoscersi qualora siano soddisfatte alcune condizioni previste contrattualmente. Saranno corrisposti altri 5,8 mln nel caso l’impianto venga costruito ed allacciato alla rete elettrica usufruendo della tariffa agevolata del Conto Energia, applicabile nel 2010 dal GSE. Inoltre saranno corrisposti altri 0,7 mln nel caso l’impianto usufruisca della tariffa del Conto Energia applicabile nel 2011 da parte del GSE per gli impianti fotovoltaici che iniziano le proprie attività commerciali entro il 31 dicembre 2011.