Juventus chiude conti in rosso e delinea outlook molto negativo

6 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Juventus chiude il quarto trimestre con un risultato netto progressivo negativo per 5,1 milioni, contro il saldo positivo di 6,6 milioni dell’esercizio precedente. I Ricavi sono pari a € 240,2 milioni, sostanzialmente invariati rispetto a € 240,4 milioni al 30 giugno 2009. Il Risultato Operativo è positivo per € 11,1 milioni, contro un saldo positivo per € 13,9 milioni dell’esercizio precedente. La Posizione Finanziaria Netta al 30 giugno 2010 è positiva per € 6,4 milioni in diminuzione rispetto al saldo positivo di € 25,6 milioni del 30 giugno 2009. L’andamento economico dell’esercizio 2010/2011 sarà negativamente influenzato dalla mancata qualificazione alla UEFA Champions League, che comporterà minori proventi da competizioni europee e minori ricavi commerciali, nonché dagli effetti derivanti dall’entrata in vigore della normativa sulla vendita collettiva dei diritti televisivi. Pertanto, la società prevede che l’esercizio 2010/2011 si chiuderà con una perdita significativa.