John Elkann e Murdoch junior insieme per rilevare Formula 1

4 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Exor Spa, la società di investimenti della famiglia Agnelli, e News Corp, il colosso di proprietà di Rupert Murdoch, stanno esplorando la possibilità di lanciare un’offerta sulla Formula 1, di proprietà del gruppo di private equity londinese CVC Capital Partners.

James Murdoch, figlio del noto magnate australiano, ha già rassicurato CVC che l’approccio “è amichevole” e “si trova a uno stadio molto preliminare”.

Di fatto, John Elkann e James Murdoch hanno già raggiunto un accordo per la formazione di una cordata a cui potrebbe partecipare anche l’uomo più ricco del mondo, il messicano Carlos Slim. Dal canto suo, in un comunicato stampa inviato tramite email, il gruppo di private equity si è così espresso. “CVC riconosce la qualità di Exor e News Corporation alla stregua di investitori potenziali, ma qualsiasi investimento nella Formula 1 richiederà il consenso di CVC e dovrà anche dimostrare che è nell’interesse dello sport e degli azionisti, nel suo complesso”.

Exor e News Corp hanno rassicurato che il loro desiderio è quello di lanciare un piano teso “allo sviluppo nel lungo periodo della Formula 1, nell’interesse dei partecipanti e dei fan di questo sport”.