JIM ROGERS SENZA PIETA’: LASCIATE FALLIRE AIG

3 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

L’investitore miliardario Jim Rogers ha dichiarato durante un’intervista rilasciata al network finanziario CNBC che il gruppo assicurativo AIG dovrebbe essere lasciato fallire. “Mantenendo il supporto governativo sull’azienda, e su altri istituti finanziari malati, si rischia di compromettere l’economia americana”.

Ieri AIG ha comunicato una perdita trimestrale di $61.68 miliardi (la maggiore che si sia mai registrata da una singola azienda nella storia) e richiesto un nuovo aiuto al governo (il quarto) per un’ulteriore iniezione di capitali per un valore di $30 miliardi, che vanno ad aggiungersi ai $150 mld. Gia’ ottenuti in precedenza.

“Qualora AIG andasse in bancarotta, dovremo fare i conti con due o tre anni orribili dal punto di vista economico, ma e’ molto meglio far fallire una sola societa’ che l’intero Paese” ha dichiarato Rogers. “AIG ha mila miliardi di dollari in obbligazioni, abbandonatela al fallimento, poi saranno i giudici a risolvere il caso e ripartire una volta per tutte. Diversamente non ne usciremo mai”.

Guarda l’intervista a Jim Rogers…