Jefferies riduce le esposizioni lorde al debito sovrano di Portogallo, Italia, Irlanda, Grecia

8 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Jefferies ha annunciato oggi che le sue posizioni di trading nei titoli sovrani di Portogallo, Italia, Irlanda, Grecia e Spagna sono state ridotte da un aggregato di circa $1,1 miliardi a lungo termine e $1,1 miliardi a breve termine. Ciò rappresenta una riduzione del 49,5% nelle esposizioni lorde di Jefferies di questi titoli dalla chiusura delle contrattazioni di venerdì, e ha portato a un profitto o perdita non significative nelle odierne attività di contrattazione, o nostre posizioni rimanenti, che continuano a essere sostanzialmente uguagliate dai paesi e dalle maturazioni. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Jefferies Group, Inc.Peregrine C. Broadbent, 212-284-2338Direttore finanziario