Jaeger-LeCoultre: l’ora della tigre

28 Marzo 2022, di Elisa Copeta

Jaeger-LeCoultre presenta l’ultimo modello dell’iconico Reverso: un’espressione straordinaria della maestria artigiana dedicata al più grande felino vivente

Nel 1931, Jaeger-LeCoultre lanciò un orologio da polso destinato a diventare un classico del XX secolo: il Reverso. La sua iconica cassa ribaltabile, creata per resistere ai duri colpi durante le partite di polo, e le sue linee Art Déco lo rendono ancora oggi uno degli orologi più singolari di tutti i tempi. Il fondello in metallo liscio dà spazio alla creatività, prestandosi per essere decorato con incisioni e smalto. A novant’anni dalla sua nascita e in occasione del Capodanno cinese e dell’apertura del flagship store di Shanghai, la Maison presenta il Reverso Tribute Enamel Tiger, omaggio all’anno della tigre ed espressione straordinaria della maestria artigiana della manifattura.

La tigre. Incisa sulla cassa in oro rosa, una preziosa tigre sembra balzare fuori dallo sfondo in smalto Grand Feu nero opaco: il suo manto con striature rodiate satinate a contrasto cattura e riflette la luce, creando l’illusione del movimento. Per aggiungere maggiore profondità al disegno è stata utilizzata una tecnica chiamata ‘incisione modellata’, che prevede l’uso di ceselli di diverse dimensioni per scolpire il metallo gradatamente. Questa tecnica richiede grandissima attenzione, accuratezza e abilità. La sfida per la creazione di quest’interpretazione di Reverso è ancora più complessa poiché l’incisore non lavora come d’abitudine su una superficie di metallo liscia, ma su una superficie già ricoperta di smalto. È perciò necessaria una precisione del gesto ancora maggiore per non rischiare di danneggiare la superficie dello smalto, che richiede all’incisore 55 ore di paziente lavoro. 

Le caratteristiche. Il quadrante di questo nuovo modello presenta la stessa finitura in smalto Grand Feu opaco nero del fondello, con indicatori delle ore sfaccettati applicati, minuteria Chemin de fer e lancette Dauphine abbinate alla cassa in oro rosa che valorizza il fascino dello sfondo nero. La smaltatura delle due superfici del Reverso Tribute Enamel Tiger richiede non meno di 20 ore di lavoro poiché prevede la sovrapposizione di molteplici strati di smalto, ciascuno seguito da una cottura per ottenere una colorazione nera ricca e profonda. Realizzato unicamente su ordinazione, la Maison dà la possibilità di personalizzare questo modello con smalto di diversi colori abbinato a un cinturino in alligatore nero.

Prezzo: su richiesta. 

L’articolo è stato pubblicato sul numero di marzo del magazine Wall Street Italia.