ITV torna in nero ma l’outlook è cauto, titolo scivola

3 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – ITV torna in nero ma resta cauta sull’immediato futuro. Il broadcaster televisivo britannico ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 71 mln di sterline a fronte della perdita di 72 mln riportata nel medesimo periodo dello scorso anno, mentre i ricavi sono migliorati a 987 mln rispetto ai 909 mln precedenti. La prima parte dell’anno, ha affermato la compagnia, ha conosciuto un aumento ciclico del mercato pubblicitario, tanto che per il terzo trimestre si stimano ricavi pubblicitari televisivi in crescita di circa il 15%. Decisamente più cauto invece l’outlook per il quarto trimestre e il 2011, che porta i titoli ITV a cedere a Londra oltre due punti percentuali. La società ha poi annunciato una decisa ristrutturazione interna che prevede la trasformazione in pay-tv di molti canali alla pay-TV attraverso un accordo con Sky.