Italpetroli, nessuna ipotesi di accordo definita con Unicredit

8 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Compagnia Italpetroli, in relazione ad alcune ipotesi di stampa relative ad un possibile accorso fra Unicredit e la famiglia Sensi, circolate ieri nelle sale operative, ha precisato che il tentativo di conciliazione delle parti è un passaggio previsto dal regolamento della Camera arbitrale presso la Camera di Commercio di Roma e, in tale contesto, si inquadra l’udienza prevista per il 23 giugno. Inoltre, il Gruppo precisa che, allo stato attuale, nessuna ipotesi di accordo è stata definita con Unicredit e, qualora il tentativo di conciliazione non avesse esito positivo, all’udienza del 23 giugno il procedimento arbitrale avrebbe la sua normale prosecuzione con la trattazione del merito della causa. Infine, Italpetroli precisa che l’udienza prevista non interferisce con le normali scadenze societarie, ivi compresi la convocazione dell’assemblea dei soci per l’approvazione del bilancio di Compagnia Italpetroli.