Italiani creano robot che può guidare auto

28 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

GENOVA (WSI) – Il team di ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova ha creato un robot multitasking in grado tra le altre cose di guidare un’auto.

L’umanoide, battezzato WALK-man (acronimo di Whole Body Adaptive Locomotion and Manipulation), può aprire porte, girare un volante e afferrare oggetti.

Le sembianze sono più quelle di un Terminator, con una struttura metallica alta 1,85 metri che pesa 118 chilogrammi. La batteria da 2 KWh garantisce una completa autonomia per la durata di un’ora.

Siccome il suo torso può fare una rotazione di 180 gradi e le sue braccia posso operare anche sulle spalle, è in grado di manipolare tutti gli oggetti che si trovano a portata, dovunque essi si trovino. L’apertura ‘alare’ delle braccia è di 2,5 metri.

“La testa del robot è dotata di un sistema di visione stereo e uno scanner laser 3D, inoltre telecamere supplementari forniscono al robot una visione aggiuntiva dello spazio in cui camminare o eseguire compiti di manipolazione”, fa sapere l’IIT. L’intero robot è ricoperto da una protezione morbida che permette al robot di resistere agli urti.

La crazione italiana rappresenterà alla competizione internazionale organizzata dal DARPA la ricerca europea nel campo della robotica. La competizione si svolgerà a Los Angeles i primi sei giorni di giugno e vedrà confrontarsi 25 team che rappresentano il meglio della robotica internazionale. In palio 3,5 milioni di euro.

Fonte: Forbes

(DaC)