Italia: S&P, manovra supporta rating sovrano

29 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La manovra finanziaria italiana 2011/2012 di poco più di 25 miliardi di euro sostiene i rating sul debito sovrano del Bel Paese (A+/stabile/A-1+). Lo afferma Standard & Poor’s in una nota sottolineando il rapporto deficit/Pil nel 2012 dovrebbe scendere di 2,6 punti percentuali rispetto al 5,3% del 2009. Secondo Standard & Poor’s “il debito pubblico dovrebbe stabilizzarsi nel 2011 a circa il 120% del Pil, con qualche piccola diminuzione in seguito. Se gli sforzi di consolidamento dovessero essere ritardati od ostacolati da una caduta delle entrate, i rating sul debito a lungo e breve termine potrebbero subire una pressione al ribasso”.