ITALIA: PIL NON IN LINEA CON GLI OBIETTIVI GOVERNO

15 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nel terzo trimestre del 2000 il prodotto interno lordo in Italia è stimato in crescita dello 0,5% rispetto al trimestre precedente e del 2,4% rispetto al terzo trimestre del 1999.

Le previsioni dell’Istat diffuse oggi dipingono un quadro di sostanziale tenuta dell’economia ma preannunciano il mancato raggiungimento dell’obiettivo del governo, che aveva fissato una crescita del Pil pari al 2,8% a fine anno. Se le stime saranno confermate, si arriverebbe infatti al 2,5%.

L’Istat sottolinea che nel periodo luglio-settembre vi sono state 2 giornate lavorative in piu’ sul secondo trimestre 2000 e 2 in meno sul terzo trimestre ’99.

Nei primi nove mesi dell’anno la crescita media del Pil è stata pari al 2,7%.