Italia, crescita più spinta del previsto

12 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nel primo trimestre del 2010 il prodotto interno lordo (PIL) è aumentato dello 0,5% al trimestre precedente e dello 0,6% rispetto al primo trimestre del 2009, battendo le stime degli analisti. L’aumento congiunturale del PIL, si legge in una nota dell’Istat, è il risultato di un aumento del valore aggiunto dell’agricoltura, dell’industria e dei servizi. Il primo trimestre del 2010 ha avuto due giornate lavorative in meno rispetto al trimestre precedente e lo stesso numero di giornate lavorative del primo trimestre 2009. La crescita acquisita per il 2010 è pari a 0,6 per cento. Nel primo trimestre il PIL è aumentato in termini congiunturali dello 0,8% negli Stati Uniti e dello 0,2% nel Regno Unito. In termini tendenziali, il PIL è aumentato del 2,5% negli Stati Uniti ed è diminuito dello 0,3% nel Regno Unito.