ITALCEMENTI, DIVIDENDO IN CRESCITA

4 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Italcementi ha chiuso il trimestre con un fatturato di Gruppo a mille 654 miliardi in rialzo del 23,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Come è stato specificato nel corso dell’assemblea, a parità di tassi cambio e di perimetro, il fatturato è cresciuto del 14,7%.

Nel 2000 sono state consolidate le nuove acquisizioni in Tailandia e Marocco. In generale l’andamento per quest’anno sarà migliore del ’99, anche se non si prevedono tassi di crescita in linea con quelli del primo trimestre.

In Europa il fatturato è salito del 18,2% a mille 252 miliardi, in Italia del 21,8% a 537 miliardi, in Nord America del 32,2% a 212 miliardi, nei Paesi emergenti più 54,4% a 190 miliardi. Il gruppo sta valutando acquisizioni nel Far East e India dove le trattative sono più avanzate.

Alla luce dei conti, è stata approvata la
distribuzione di un dividendo di 270 lire (dalle 160 lire precedenti) alle ordinarie e di 330 lire (dalle 220 precedenti) alle risparmio. Il dividendo sarà in pagamento dal 25 maggio.