Italcementi cambia rotta dopo presentazione linee-guida

24 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ingrana la marcia a Piazza Affari il titolo Italcementi, che viaggia ora in deciso rialzo con un +1,25% a 6,5 euro, riscattando una prima parte di seduta in rosso. La rimonta della compagnia è partita ancora prima che l’avvio positivo di Wall Street vivacissasse il listino milanese, ed è coincisa con la presentazione delle linee-guida a medio-lungo termine presso la comunità finanziaria ad Agadir (Marocco). Il gruppo ha subito precisato di voler tornare ai livelli di profittabilità dei tempi anteriori alla crisi, affermando che i prossimi passi saranno in Bulgaria (con il revamping della cementeria di Devnya, che grazie all’introduzione delle Best Available Techonologies garantirà le migliori performances industriali e ambientali e positivi riflessi sui margini economici), Cina (con l’annuncio dell’acquisto di una iniziale partecipazione di minoranza in Shifeng Cement) e Italia (dove sono in fase di definizione i processi autorizzativi riguardanti il revamping di impianti nel Nord del Paese). Italcementi ha poi ottenuto attraverso la controllata Finance una linea di credito revolving quinquennale per un totale di 920 milioni di euro per rifinanziare in anticipo linee disponibili in scadenza e come rafforzamento organizzativo della gestione finanziaria del Gruppo.