ISAE: recupera a settembre fiducia commercianti italiani

29 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Settembre positivo per il clima di fiducia del commercio al dettaglio (considerato al netto della componente stagionale) che sale da 97,5 a 98,8, rimbalzando in prossimità del valore dello scorso luglio. Come si apprende da una indagine condotta dall’ISAE, l’inchiesta evidenzia, in particolare, un diffuso decumulo delle giacenze di magazzino e, per quanto riguarda le opinioni espresse riguardo alle vendite, un miglioramento delle attese su quelle future, ma un contestuale deterioramento dei giudizi circa quelle future. Quanto alle variabili che non entrano nella definizione di fiducia, tornano ad essere ottimistiche le aspettative sul volume futuro degli ordini, mentre lieve preoccupazione emerge, al contrario, da quelle relative all’occupazione. I risultati evidenziano, infine, un ulteriore rafforzamento delle tensioni inflazionistiche sia correnti che future. Disaggregando i risultati per tipologia distributiva, la fiducia resta stabile nella distribuzione tradizionale (106,5), mostrando un significativo miglioramento, invece, in quella “moderna” (94,7, era 92,5 in agosto).