Isae: migliora a novembre la fiducia dei consumatori

23 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Migliora anche a novembre la fiducia dei consumatori. L’indice, spiega l’ISAE in una nota, aumenta per il terzo mese consecutivo, da 107,7 a 108,5, in prossimità dei livelli raggiunti lo scorso febbraio. Peggiora però il quadro economico generale (con una flessione da 81,3 a 80,6) mentre rimangono stazionarie le valutazioni sulla situazione futura (97 il relativo indicatore). Il quadro personale e i giudizi sulla situazione corrente, per contro, più che recuperano la flessione dello scorso mese (con i relativi indicatori che aumentano rispettivamente da 119,3 a 121,7 e da 114,7 a 115,7). In particolare sono favorevoli le opinioni relative alle opportunità e possibilità di risparmio; migliorano anche le valutazioni sul bilancio finanziario della propria famigla. Riguardo ai prezzi, i giudizi circa la dinamica degli ultimi dodici mesi segnalano una moderata accelerazione contrastata tuttavia da attese di ulteriore rallentamento per il breve termine. Le valutazioni sul mercato dei beni durevoli sono improntate alla cautela. Il miglioramento della fiducia si consolida nel Nord Ovest e nel Centro del paese, mentre le avversità climatiche deprimono il Nord Est e il Mezzogiorno rimane stazionario.