Irlanda, Moody’s mette sotto esame alcune banche e big del credito

25 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ennesimo duro colpo per il sistema creditizio irlandese. Moody’s Investors Service ha messo stamane alcune banche irlandesi e due big del comparto finanziario sotto osservazione per possibili revisioni al ribasso, dopo aver annunciato lunedì che il rating sul debito sovrano di Dublino potrebbe ricevere un taglio di molti notch. L’agenzia ha messo sotto osservazione il rating a lungo termine sui depositi bancari “A3” della Bank of Ireland Plc in scia al rischio di taglio che corre la controllante Bank of Ireland. La decisione, spiega Moody’s, considererà ogni potenziale impatto sulle attività britanniche derivante da un eventuale processo di ristrutturazione del Gruppo. Occhi puntati anche su alcune classi di debito e sui depositi a breve termine dell’ Allied Irish Bank, sempre in connessione alle potenziali ristrutturazioni del settore bancario irlandese, di EBS Building Society e della Irish Life & Permanent. EBS è la maggiore società di prestiti e mutui per l’acquisto di abitazioni. Il gruppo fornisce anche prodotti finanziari di vario genere. Anche Irish Life & Permanent opera nel mercato dei crediti al consumo e in quello dell’asset management e dei servizi di investimento.