Irlanda: Honohan, banche devono riguadagnarsi fiducia

23 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’Irlanda deve riguadagnarsi la fiducia per quanto riguarda il disastrato settore bancario domestico, e per farlo dovrà puntare su coefficienti bancari maggiori e più informazioni sulle partecipazioni dei prestiti ipotecari. Ad affermarlo il governatore della Banca Centrale irlandese Patrick Honohan ad un seminario presso i commercialisti dal titolo “Chartered Accountants Ireland Financial Services”. I timori legati al portfolio della banche insieme alle attuali incertezze del mercato richiedono maggiori ratio patrimoniali e target relativi ai capitali in aumento, ha precisato il Professore. Honohan ha poi affermato che le banche irlandesi sono in vendita, almeno per quanto lo riguarda, dal momento che il Governatore si conferma un sostenitore dell’ingresso di proprietari stranieri nelle banche di piccoli Paesi.