Irlanda: Brian Cowen vorrà salvare le banche?3

19 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il primo ministro irlandese, Brian Cowen si sta lentamente convincendo ad accettare il pacchetto di salvataggio a favore degli istituti di credito irlandesi. Ora dopo questo primo passo si tratterebbe di snocciolare una cifra anche se già si parlerebbe di 80 miliardi di euro. I funzionari della Commissione europea, della BCE e del Fondo Monetario Internazionale sono arrivati ieri a Dublino è già il governatore della Banca centrale irlandese, Patrick Honohan, aveva detto in un intervista alla radio che il Paese avrebbe avuto bisogno di un prestito “molto sostanzioso” nell’ordine di “decine di miliardi di euro.” Dal canto suo il ministro delle Finanze Brian Lenihan, ieri ha dichiarato:”l’Irlanda avrà bisogno di qualche forma di assistenza esterna per affrontare i problemi nel settore bancario.” Intanto, Caroline Atkinson, portavoce del FMI che insieme ad un pool di esperti sta valutando la situazione finanziaria del Paese si è limitata a ribadire che per il momento il Fondo non ha ricevuto nessuna richiesta di supporto finanziario.