Iride ed Enia, dai CdA OK a fusione come prvisto ad aprile 2009

16 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In relazione a quanto comunicato congiuntamente al mercato da Iride ed Enia in data 15 febbraio 2010, il Consiglio di Amministrazione di Iride, preso atto delle risultanze della verifica svolta dagli Advisor Finanziari (Banca IMI e BNP Paribas) in relazione al mandato ricevuto e preso atto della positiva definizione degli aspetti organizzativi da parte dei Presidenti e Amministratori Delegati delle due Società, ha constatato che, per quanto riguarda Iride, permangono le condizioni per proseguire il processo di fusione alle condizioni previste dal Progetto approvato dalle rispettive Assemblee Straordinarie nel mese di aprile 2009.