IRENA inaugura il Centro per l’innovazione di Bonn

7 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Il lancio del Centro per l’innovazione e la tecnologia (Innovation and Technology Center, IITC) dell’Agenzia internazionale per l’energia rinnovabile (International Renewable Energy Agency, IRENA) andrà a consolidare ulteriormente il successo dell’Agenzia, ubicata ad Abu Dhabi, secondo il dottor Sultano Ahmed Al Jaber, Presidente della Prima Sessione dell’Assemblea di IRENA, nonché incaricato speciale degli Emirati Arabi Uniti per l’energia e i cambiamenti climatici. “L’IITC doterà IRENA di ulteriori capacità e supporto ai fini dell’implementazione del suo piano di lavoro generale.” Il suddetto commento è stato rilasciato oggi, venerdì 7 ottobre, in occasione dell’inaugurazione del Centro per l’innovazione e la tecnologia (IITC) di IRENA a Bonn, Germania, tenuta congiuntamente da Norbert Rottgen, Ministro federale per l’ambiente, la conservazione delle risorse naturali e la sicurezza nucleare della Repubblica Federale Tedesca, e Adnan Amin, Direttore generale di IRENA, cui hanno presenziato Sua Eccellenza Mohamed Da’en Al Hamli, Ministro per l’energia degli Emirati Arabi Uniti e il Dottor Guido Westerwelle, Ministro federale per gli affari esteri. IRENA, fondata nel 2009, rappresenta una piattaforma internazionale unica per la promozione dello scambio di politiche e per l’accelerazione dell’implementazione di fonti energetiche rinnovabili per risolvere le questioni relative a accesso alle risorse energetiche, sicurezza energetica e sviluppo sostenibile. “Dalla questione dei cambiamenti climatici a quelle della sicurezza energetica e della crescita rispettosa dell’ambiente, la missione di IRENA riguarda le problematiche chiave della nostra generazione. L’importanza del suo successo, pertanto, non va sottovalutata” ha affermato Al Jaber nel suo discorso d’apertura durante la cerimonia d’inaugurazione. “Questa importante pietra miliare per l’agenzia dimostra il risoluto proposito a livello globale di collaborare per promuovere l’uso di fonti energetiche rinnovabili in tutto il mondo. L’innovazione e la tecnologia costituiscono elementi chiave ai fini della diffusione dell’uso dell’energia rinnovabile e della lotta contro i cambiamenti climatici” ha aggiunto. Nel giugno del 2009, Abu Dhabi è stata selezionata dagli allora 133 (ora 149) membri di IRENA quale sede generale dell’agenzia, andando a rappresentare la prima sede generale di un’organizzazione internazionale nella regione MENA. La sede di IRENA sarà ubicata definitivamente a Masdar City, Abu Dhabi. Attraverso Masdar, Abu Dhabi fornisce una piattaforma collaborativa aperta di respiro globale per la promozione dell’uso di risorse energetiche rinnovabili, la mitigazione dei cambiamenti climatici e lo sviluppo umano sostenibile. “L’iniziativa di Abu Dhabi per lo sviluppo di energia rinnovabile e soluzioni tecnologiche rispettose dell’ambiente è in linea con la sua attuale posizione nel settore energetico” ha spiegato Al Jaber. Il Centro per l’innovazione e la tecnologia (Innovation and Technology Centre, IITC) di Bonn supporta la missione generale di IRENA creando delle linee guida per l’avanzamento tecnologico, gli sforzi attuati per il contenimento dei costi e la messa a punto di politiche a sostegno dell’innovazione e dell’ampliamento dell’adozione di standard. Il centro di Bonn costituirà una parte integrante dell’agenzia con sede ad Abu Dhabi – accertando un approccio snellito e un processo centralizzato chiaramente definito. Adnan Amin ha dichiarato: “Il lancio dell’IITC rappresenta un’ulteriore pietra miliare per IRENA, la quale si è affermata come partner autorevole per governi, per il settore privato e per la società civile per quanto concerne la promozione dell’uso di energia rinnovabile.” L’inaugurazione dell’IITC ha avuto luogo presso il Steigenberger Grandhotel Petersberg ed è stata preceduta il 6 ottobre da un ricevimento presso il Kunstmuseum Bonn (il museo d’arte moderna di Bonn). Alla cerimonia d’inaugurazione ha fatto seguito un dibattito incentrato sulla competitività delle risorse energetiche rinnovabili e sull’innovazione intitolato l’Era delle fonti energetiche rinnovabili (The Age of Renewables). Al dibattito hanno partecipato il dottor Rottgen, Mr. Amin e il Professor Ottmar Edenhofer, Vicedirettore e Capo economista dell’istituto di Potsdam per la ricerca sugli impatti dei cambiamenti climatici. *Fonte: ME NewsWire Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Ministro degli affari esteri degli Emirati Arabi UnitiShaima Alaydarous, +97124931502sh.alaydarous@mofa.gov.ae