IRAQ ACCETTA IL RITORNO DEGLI ISPETTORI ONU

17 Settembre 2002, di Redazione Wall Street Italia

Baghdad ha accettato il ritorno, senza condizioni, degli ispettori delle Nazioni Unite. Il via libera, che era stato già anticipato da Wall Street Italia, è stato affidato a una lettera inviata al segretario generale dell’Onu,
Kofi Annan.

Secondo gli Stati Uniti si tratta di una manovra tattica da parte dell’Iraq.

Il governo guidato da Saddam Hussein ha anche accettato di iniziare subito le discussioni sulle modalità di rientro degli ispettori.

Il prezzo del greggio sui mercati asiatici è sceso del 4,8%.

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI RUMORS, in INSIDER.